PUBLIFARM SIAMO L'IMPRESA DEL MESE
PUBLIFARM <small class="subtitle">SIAMO L'IMPRESA DEL MESE</small>
in News

Ci sono aziende che fanno l’impresa. Una di queste è sicuramente Publifarm.

Come racconta l’articolo di Bergamo Economia siamo stati scelti da Confimi Apindustria per rappresentare l’imprenditoria bergamasca nei mesi estivi. Ecco qui l’intervista integrale.

A distanza di sei mesi, siamo tornati a trovare Publifarm e il suo fondatore Nicola Pavesi. Dopo aver raccontato della vittoria agli OpenArt Award 2017, oggi gli chiediamo di spiegarci meglio la filosofia che dal 2004 ha portato la sua agenzia di comunicazione a costruire un prestigioso portfolio clienti e a conquistare numerosi premi e riconoscimenti internazionali.

«Come suggerisce il nostro nome, siamo una fattoria creativa. Creativa, perché crediamo in una comunicazione che esce dagli standard e ha il coraggio di proporre sempre qualcosa di innovativo. Fattoria, perché per noi è importante coltivare un rapporto di fiducia con i nostri clienti, seminare buone idee che si trasformeranno in comunicazione di qualità e raccogliere con soddisfazione i risultati del nostro lavoro. Inoltre produciamo tutto internamente e con personale assunto, in modo da dare a chi collabora con noi una sicurezza di continuità e ai nostri clienti la qualità e l’affidabilità che ricercano. Solo così siamo riusciti a creare un family style, riconoscibile in ogni progetto realizzato.»

Chi sono i vostri clienti?

«Offriamo le nostre capacità e competenze a grandi realtà multinazionali come ai piccoli negozi, con lo stesso impegno ed entusiasmo. Nella maggior parte dei casi, è il cliente che ci cerca proprio perché colpito dalla nostra identità ed esperienza nel settore. Così è stato per importanti brand come Parmalat, Casio e, ultimo in ordine cronologico, Volvo Trucks, che ci ha scelto per seguire tutta la sua comunicazione: dalle campagne stampa, alla gestione dei social network, fino al materiale informativo che si trova nei punti vendita.»

Quando inizia la collaborazione con Confimi?

«Nel 2014 abbiamo messo online il nuovo portale, che oggi è un valido strumento di networking e comunicazione, e ne curiamo i social media. A livello strategico, puntiamo a far diventate Confimi un vero e proprio brand, attorno al quale creare un senso di appartenenza da parte degli associati. Anche il progetto de “L’Impresa del Mese” (seguito mensilmente da Bergamo Economia n.d.r.) ha preso vita su nostra iniziativa per fare rete e diffondere una cultura imprenditoriale condivisa e di valore. Confimi ci sta inoltre seguendo per un progetto di welfare aziendale che, in collaborazione con i centri SportPiù, darà da settembre a tutti i nostri dipendenti, a oggi siamo in 14, un abbonamento per palestra e piscina: facciamo un lavoro molto sedentario e crediamo che serva, alla persona e al lavoro, potersi ritemprare facendo attività fisica, come si dice: mens sana in corpore sano

Loading website...